Perchè i led?

Oggi una lampada a led di buona qualità consuma il 90-95% in meno di una equivalente lampada ad incandescenza e il 65-70% in meno di una equivalente lampada al neon.

Le lampade a LED (Light Emitting Diode – Diodo ad emissione luminosa) producono luce utilizzando le proprietà ottiche di materiali semiconduttori. A differenza delle altre lampade a tutt’oggi più usate a scopo di illuminazione (lampade al Neon e lampade ad incandescenza, anche a risparmio energetico), le lampade a LED sono in grado di convertire la massima parte dell’energia elettrica assorbita in luce visibile anziché dispenderla in calore. Per questo motivo la tecnologia LED è destinata a sostituire completamente, in pochi anni, le altre tecnologie per illuminazione oggi obsolete. Si tratta di una tecnologia giovane, che fino a pochi anni fa veniva utilizzata per impieghi relativamente marginali, quali le spie degli elettrodomestici, ma che ha ora raggiunto uno stadio di sviluppo tale da assicurarle un incolmabile vantaggio in termini di risparmio dei consumi energetici e conseguentemente dei relativi costi:

Un altro inestimabile vantaggio rispetto alle altre tecnologie oggi più usate sta nella DURATA MEDIA di una lampada a LED, che supera le 50.000 ore di effettivo funzionamento, contro le 8-10.000 ore circa di durata media di una lampada al Neon e le 1.000 ore circa di durata media di una lampada a incandescenza. La durata delle lampade a LED inoltre non è influenzata dal numero di accensioni e spegnimenti, ne’ da fenomeni quali l’umidità, la temperatura rigida o le vibrazioni.
Ancora, diversamente dalle proprie “rivali”, le lampade LED ancora dopo 50.000 ore di funzionamento mantengono il 70-80% dell’emissione luminosa iniziale.

Non è tutto: le lampade a LED generano una luce di qualità nettamente superiore a quella delle altre, in quanto tutta compresa nello spettro visibile e quindi priva di componenti infrarosse e ultraviolette, che determinano conseguenze negative per l’organismo umano in caso di lunghe esposizioni.
La luce LED è particolarmente adatta agli ambienti lavorativi e commerciali perché le lampade LED contribuiscono a valorizzare forme e volumi con colori vivaci e saturi, non sfarfallano (diversamente dai Neon, si accendono all’istante), sono sicure, operando a bassissima tensione (in genere compresa tra 2 e 24 volt) e non necessitano in genere di alcuna manutenzione.

Infine, ma niente affatto secondaria rispetto alle altre caratteristiche, vi è la drastica riduzione dell’impatto ambientale conseguente all’impiego delle lampade a LED, sia per l’abbattimento della frequenza di sostituzione grazie alla lunghissima durata, sia per l’assenza di gas nocivi alla salute e di sostanze tossiche come il mercurio, minerale come noto fortemente dannoso per l’ambiente. Si tratta quindi di una tecnologia spiccatamente “Eco-friendly”.

In sintesi i numerosi vantaggi delle lampade LED si possono riassumere nei seguenti punti:

  • Elevato rendimento in termini di emissione luminosa per Watt assorbito;
  • Lunghissima durata e mantenimento dell’efficienza illuminotecnica nel tempo;
  • Migliore qualità ed ergonomicità della luce emessa;
  • Robustezza e insensibilità alle variazioni di umidità e temperatura e alle vibrazioni;
  • Assenza di necessità di manutenzione;
  • Possibilità quasi illimitate di focalizzazione del flusso luminoso;
  • Funzionamento in sicurezza per la ridottissima tensione di funzionamento;
  • Ridottissimo impatto ambientale.